Radar: Azionario globale su nuovi massimi

10/02/2020 Euromobiliare AM SGR
L'accettazione della cookie policy è necessaria per visualizzare i video

L'Investment Strategist di Euromobiliare AM SGR presenta la settimana economico finanziaria. Approfondimenti, dati e notizie d'interesse per gli investitori.

In evidenza:

  • L’ISM Manifatturiero balza da 47,8 a 50,9 superando così la soglia di espansione;
  • Il mercato del lavoro sorprende in positivo con la crescita salariale oltre il 3,0% e i nuovi occupati mensili di 225 mila unità;
  • L’azionario globale mette a segno un recupero nell’odine del 3%;
  • FtseMib e BTP i migliori delle rispettive categorie da inizio anno;
  • USA: 
    • Giovedì 13 febbraio il dato di inflazione di gennaio;
    • Venerdì 14 febbraio primo test sui consumi con le vendite al dettaglio di gennaio.

 

Durata: 3 minuti

 

La scorsa settimana l’economia americana è tornata a dare una prova di forza. L’ISM Manifatturiero è balzato da 47,8 a 50,9 superando così la soglia di espansione e chiudendo di netto la divergenza con il corrispondente PMI che tanto aveva preoccupato gli investitori. Sebbene il dato di gennaio non tenga conto ancora degli effetti negativi del coronavirus e da febbraio c’è da aspettarsi sicuramente un passo indietro, appare evidente il miglioramento sottostante della congiuntura.

Anche il mercato del lavoro sorprende in positivo con la crescita salariale oltre il 3,0% e i nuovi occupati mensili di 225 mila unità, ben sopra le attese.

Il combinato disposto di buoni dati economici americani e della massiccia iniezione netta di liquidità da parte della banca centrale cinese che raggiunge quasi i $300 miliardi, riporta la fiducia tra gli investitori.

L’azionario globale mette a segno un recupero nell’odine del 3% che lo porta a nuovi massimi assoluti. Guidano il rialzo Wall Street, con S&P 500 e Nasdaq anch’essi su nuovi massimi, ed i listini del vecchio continente. Leadership settoriale incontrastata è quella della tecnologia.

Menzione speciale per gli asset finanziari italiani: FtseMib e BTP i migliori delle rispettive categorie da inizio anno. Ritrovata stabilità politica dopo le elezioni regionali ed una stagione dei risultati aziendali che premia le banche domestiche sono gli ingredienti della sovraperformance.

In una settimana in cui l’attenzione degli operatori sarà rivolti agli sviluppi dell’epidemia del virus di Wuhan, segnaliamo negli USA:

Giovedì 13 febbraio il dato di inflazione di gennaio. Atteso in leggero aumento l’indice headline che però nei prossimi mesi dovrebbe risentire del calo del prezzo del greggio. Stabile l’indice core.

Venerdì 14 febbraio primo test sui consumi con le vendite al dettaglio di gennaio che dovrebbero dimostrarsi forti a fronte di buoni dati sull’occupazione e fiducia dei consumatori su livelli elevati.

Ultime news