Euromobiliare Progetto 2022 Atto I A

Fondo Obbligazionari Flessibili Profilo di rischio e rendimento: 4

I rendimenti saranno esposti 6 mesi dopo la partenza del prodotto.

Caratteristiche

Benchmark Euromobiliare Progetto 2022 Atto I A non ha parametro di riferimento ("benchmark")
Categoria Assogestioni Obbligazionari flessibili
Classe Distribuzione dei proventi
Divisa EUR
Gestione cambio Gestione Attiva
Obiettivi

Il Fondo, con durata predefinita di 7 anni (marzo 2024), mira nei primi 5 anni di vita ad accrescere gradualmente il valore del capitale investito. Decorsi i 5 anni (marzo 2022) si avrà un progressivo investimento orientato al consolidamento della performance conseguita.

Periodicità quota Giornaliera
Politica di investimento

Il Fondo, espresso in Euro, con una tecnica di gestione flessibile (la ripartizione del portafoglio tra strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria, può variare in misura anche sensibile, sulla base delle aspettative del gestore sull’andamento nel medio/breve termine dei mercati e dei titoli, operando se necessario frequenti aggiustamenti alla ripartizione tra aree geografiche, categorie di emittenti, settori di investimento) investe fino al 100% dell’attivo in strumenti finanziari obbligazionari (incluse obbligazioni convertibili) e/o del mercato monetario, senza vincoli predeterminati relativamente alla tipologia di emittenti, aree geografiche, mercati di riferimento e settori economici. Il Fondo può inoltre investire fino al 100% dell’attivo in OICVM e fino al 30% dell’attivo in FIA aperti non riservati, le cui politiche di investimento sono compatibili con quella del Fondo. Gli investimenti sono principalmente denominati in Euro, Lira Sterlina, Franco Svizzero, Dollaro Usa, Yen e negoziati su mercati regolamentati. Il Fondo può investire in strumenti finanziari derivati ai fini di copertura dei rischi, di una più efficiente gestione del portafoglio e di investimento. In relazione alla finalità di investimento il Fondo può avvalersi di una leva massima pari a 1,3. Pertanto, l’effetto sul valore della quota di variazione dei prezzi degli strumenti finanziari cui il Fondo è esposto potrebbe risultare amplificato fino a un massimo del 30%. Tale effetto di amplificazione si verificherebbe sia per i guadagni sia per le perdite. Il Fondo ha una gestione attiva del rischio di cambio. Il Fondo non ha parametro di riferimento (“benchmark”). Il Fondo viene gestito nel rispetto di un determinato limite di rischio identificato con un VaR (Value at Risk) pari a –6,70% (orizzonte temporale pari a 1 mese, intervallo di confidenza 99%). Il VaR è una misura di rischio che quantifica la massima perdita potenziale, su un determinato orizzonte temporale, e all’interno di un dato livello di probabilità (c.d. intervallo di confidenza). Entro sei mesi dalla scadenza del ciclo di investimento (marzo 2024) il Fondo sarà oggetto di fusione con un altro Fondo appartenente al Sistema Euromobiliare caratterizzato da una politica di investimento compatibile rispetto a quella da esso perseguita e comunque nel rispetto della disciplina prevista in materia di fusione tra fondi.

Profilo di rischio e rendimento 4
Tipo Fondo
Tipologia di gestione Absolute return fund
VAR (Value at risk) –6,70% (orizzonte temporale pari a 1 mese, intervallo di confidenza 99%)

Commissioni e spese

Commissioni di gestione

Durante il Periodo di Sottoscrizione: 0,00%
Dalla fine del Periodo di Sottoscrizione al 31/03/2022: 1,00%
Dal 01/04/2022: 0,80%

Commissioni di rimborso

Nel corso del primo anno: massimo 1,00%
Nel corso del secondo anno: massimo 0,75%
Nel corso del terzo anno: massimo 0,50%
Nel corso del quarto anno: massimo 0,25%

Commissioni di sottoscrizione Non previste
Commissioni di switch Massima dello 0,50%
Commissioni di collocamento 1,00% del capitale
Spese correnti annue 1,37%

Altre informazioni

Data di avvio 06/02/2017
IBAN IT 50 P 03479 01600 000801099100
ISIN al portatore IT0005240137
ISIN nominativo IT0005240129
Periodo di collocamento Dal 06/02/2017 al 24/03/2017
Valore Quota (27/06/2017) 5,0550 €