Avviso ai sottoscrittori: Modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Euromobiliare

18/11/2021 Euromobiliare AM SGR

Si dà notizia che il Consiglio di Amministrazione di Euromobiliare Asset Management SGR SpA, riunitosi il 21 settembre 2021, ha deliberato le seguenti modifiche al Regolamento Unico dei Fondi appartenenti al Sistema Euromobiliare: trasformazione del Fondo Euromobiliare Short Term 2021 (fondo di tipo obbligazionario flessibile e attualmente chiuso al collocamento) in Euromobiliare Governativo Globale (fondo obbligazionario internazionale governativo a benchmark che presenta un focus di investimento in strumenti finanziari obbligazionari emessi da Stati, enti/organismi sovranazionali e società, con connotazione della
politica in chiave “ESG” ai sensi dell’art. 8 del Regolamento (UE) 2019/2088 (cd. Regolamento SFDR), con l’obiettivo di promuovere, tra le altre, caratteristiche ambientali e sociali); revisione della politica di gestione del Fondo Euromobiliare Green 4 Planet ai fini dell’introduzione dell’obiettivo di realizzare investimenti sostenibili ai sensi dell’art. 9 del Regolamento (UE) 2019/2088 (cd. Regolamento SFDR); revisione della politica di gestione del Fondo Euromobiliare Reddito ai fini della connotazione della stessa in chiave “ESG” ai
sensi dell’art. 8 del Regolamento (UE) 2019/2088 (cd. Regolamento SFDR), con l’obiettivo di promuovere, tra le altre, caratteristiche ambientali e sociali; integrazione della politica di gestione del Fondo Euromobiliare Science 4 Life in funzione di una più marcata caratterizzazione della stessa in chiave “ESG” ai sensi dell’art. 8 del Regolamento (UE)
2019/2088 (cd. Regolamento SFDR). Inoltre, per tutti i suddetti Fondi, viene introdotta la possibilità di porre in essere operazioni finalizzate ad una più efficiente gestione del portafoglio, quali operazioni di total return swap (TRS), credit default swap (CDS) e prestito titoli, compatibilmente con la propria politica d’investimento e alle condizioni previste dalla normativa vigente. Le modifiche di cui sopra rientrano nei casi in cui l’approvazione si intende rilasciata in via generale da parte di Banca d’Italia e saranno efficaci, decorso il periodo di sospensiva, dal 1° gennaio 2022. Il testo aggiornato del Regolamento e della documentazione d’offerta sarà disponibile sul sito www.eurosgr.it e sarà fornito gratuitamente ai partecipanti che ne faranno richiesta.

Documentazione

Ultime news